skip to Main Content

Irish Soft Coated Wheaten Terrier dal 1995

(Terrier Irlandese a Pelo Morbido colore del Grano)

Wheaten, non è solo un cane, è un avventura

benvenuti nell'allevamento Blonda Fòrmeint di Giulio M. Tieghi ... per cucciolate in arrivo contattaci allo 0523 556132 ... (scusa il "disordine" stiamo aggiornando i testi)

condividiamo il codice etico ;

Chi siamo

Wheaten dal 1995. Una passione, un allevare nato dall’amore per questa splendida razza, finalizzata a poche cucciolate. Selezionati per morfologia ma soprattutto per il carattere. I nostri cani sono allevati “all’ Inglese”, vivono cioè in casa a stretto contatto con le persone e non in gabbie/kennel.

Uno dei pochi allevatori in Italia di questo razza antica ancora poco nota, molto popolare nel Nord Europa e negli Stati Uniti  dove il “Wheaten” (come viene li chiamato) è stato classificato dal  New York Magazine come “miglior cane da appartamento” grazie alle peculiarità del suo manto: Il non perdere pelo (in quanto privo di sottopelo). Una delle poche razze i cui peli non provocano allergia ed il non avere il classico odore di cane.

L’ Irish Soft Coated Wheaten Terrier, un esuberante cane da fattoria irlandese, che sa essere allegro, amichevole e particolarmente leale verso la sua famiglia ma abbastanza testardo per ricordarti che è un terrier. Noto per essere un cane da compagnia equilibrato, meno nevrile, più simpatico e meno abbaione rispetto ad altri cani della famiglia Terrier. Compagno ideale per grandi e piccini, sempre pronto al gioco. Il perfetto cane di famiglia. Della famiglia.

insomma sembrano pupazzi ma sono cani veri

Un impegno per la vita

Un cucciolo di Irish Soft Coated Wheaten Terrier non dovrebbe essere un acquisto d’impulso, un l’impeto di un euforia. Un acquisto non ponderato per un regalo di Natale, compleanno, anniversario,.. senza che ci sia stato un confronto con gli altri membri della famiglia.

L’acquisto di un Wheaten (o qualsiasi altro animale da affezione) è un impegno per la vita, che prevede il prendersene cura adeguatamente. I cuccioli sappiamo sono tutti bellissimi ed e’ molto facile innamorarsene a prima vista.

Devi essere certo di volerlo davvero. Devi essere pronto a condividere la tua casa, i tuoi momenti, la tua vita nel bene e nel male con un nuovo amico. Il Wheaten può vivere 12 anni o anche oltre. Lo devi al futuro nuovo membro della tua famiglia ma soprattutto a te stesso. Prenditi quindi il giusto tempo per valutare, condividere i tuoi pensieri, valutare le caratteristiche della razza. Se hai occasione parlane anche con diversi proprietari di questa razza, prenditi tempo per visite presso allevamenti ver vedere, conoscere dal vero dei Wheatens già adulti. Chiedi lumi agli allevatori, li troverai sempre disponibili ad elargirti informazioni e consigli. Assicurati che un Irish Soft Coated Wheaten Terrier sia l’animale giusto per te e la tua famiglia.

A chi ha il cuore grande, a chi non importa nulla di avere vestiti e la casa sempre pulita, le pantofole rosichiate, i giochini sparsi nelle stanze. A chi si sente pronto ad amare sinceramente e disinteressamene come fanno gli Irish Soft Coated Wheaten Terrier, Benvenuto nel mio sito…..

Benvenuto davvero! Ci auguriamo che trovi il nostro sito web (in costruzione) interessante e divertente da sfogliare, nonchè informativo sul mondo dell’Irish Soft Coated Wheaten Terrier. e una Buona navigazione.

Irish Soft Coated Wheaten Terrier

La Storia

Facendo un passo indietro nel tempo troviamo che la leggenda e il folklore irlandesi sono qui pieni di riferimenti ai cani nativi dell’isola. Gli antichi romani apprezzavano i cani dell’Isola di Smeraldo e li riproducevano su monete, strumenti musicali e arazzi. I cani così ammirati erano i segugi e i cani da caccia della nobiltà.

I primi viaggiatori parlavano anche dei cani dei contadini,  animali più piccoli, per tutti gli scopi e facili da tenere che, senza dubbio, includevano i primi terrier. Questa divisione è rimasta per secoli. Secondo il testo “The Dogs of Ireland ” (di Anna Redlich –  Dundalk, W. Tempest, Dundalgan Press, 1949) , la legge di Guglielmo III nel 1698 affermava: “solo le persone che possiedono una rendita del valore annuale di 40 sterline, almeno, o una proprietà personale di 1.000 sterline possono tenere qualsiasi segugio, beagle, levriero o land-spaniel diverso dai cuccioli di età inferiore ai dodici mesi”. I cani sportivi o da caccia erano riservati alla nobiltà, mentre il terrier rimaneva il cane del povero.

Fu quindi per generazioni il cane da guardia dei fattori, da qui la necessita del suo elegante color frumento, che serve a confondersi nelle distese di grano maturo per riuscire a disorientare gli animali selvatici ai quali avrebbe dato la caccia.

Gli agricoltori delle contee di Munster – Claire, Cork, Kerry, Limerick, Waterford – utilizzavano i terrier come cani dell’ aia, per aiutare il lavoro della fattoria. Usato nella pastorizia e nella cura del bestiame, a difesa della proprietà. Tenevano a bada i nocivi che si intrufolavano nelle scorte di grano, nella difficile caccia ai tassi e volpi e venivano persino usati come cani da caccia. Mentre la storia esatta è sconosciuta, sembra chiaro che i tre terrier irlandesi dalle gambe lunghe – il Soft Coated Wheaten, l’ Irish Terrier e il Kerry Blue – condividono tutti un background comune. Il “Wheaten” fu anche probabilmente coinvolto nello sviluppo del Glen of Imaal Terrier dalle zampe corte. Il Wheaten fu riconosciuto come razza dall’Irish Kennel Club solo nel 1937.

Il carattere

Il temperamento dell’Irish Soft Coated Wheaten Terrier combina l’intelligenza attenta di un terrier e la fermezza del cane da lavoro. Cane veloce, vivace e affettuoso, l’Irish Soft Coated Wheaten Terrier conserva l’esuberanza del cucciolo per tutta la vita. Estremamente adattabile, può godersi la vita in città o in campagna. Una peculiarità della razza è quella di saltare, anche come gesto affettuoso sulle persone ed è difficile correggere questo tratto. L’Irish Soft Coated Wheaten Terrier non è un cane per tutti, ma se riesce a instaurare un rapporto profondo vi riempirà di soddisfazioni e emozioni

Il manto.. Irlandese o Americano?

………..

Educhiamolo?

………..

Fermati che ti pettino

………..

Attività con il tuo wheaten

………..

……..

Master Allevatore Enci

– ALLEVAMENTO TITOLARE DI AFFISSO ENCI-FCI
– MASTER ALLEVATORE CINOFILO

Il Master Allevatore, organizzato dall’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana (ENCI) in collaborazione con l’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (ANMVI) è un’iniziativa che copre un ampia gamma di argomenti specifici al fine di assicurare massimi livelli di salute, benessere e tipicità ai soggetti prodotti in allevamento.
Si articola in tre moduli formativi e, alla fine della frequenza dei tre moduli, il candidato sviluppa competenze specifiche per la gestione dell’allevamento da un punto di vista zootecnico, riproduttivo, etologico e di profilassi vaccinale. Inoltre avrà conoscenze anche su tematiche inerenti la trasmissione e la diagnostica delle patologie ereditarie e le caratteristiche comportamentali. Una sezione di preparazione è riservata anche alla conoscenza degli aspetti normativi, delle responsabilità legali dell’allevatore e dell’educazione del cane, soffermandosi anche sull’igiene e sul controllo delle malattie infettive. Con un panel di relatori scientifici fra i più qualificati, il Master per l’Allevatore favorisce la crescita tecnico-professionale e l’aggiornamento degli allevatori del cane di razza secondo le più moderne metodiche di allevamento che prendono nella dovuta considerazione gli aspetti genetici, sanitari, morfologici, attitudinali e la loro corretta armonizzazione al fine del benessere animale e del miglioramento delle razze canine, senza trascurare gli aspetti normativi e regolamentari che sovraintendono al corretto allevamento e all’iscrizione del cane di razza al Libro genealogico.
OBIETTIVI E NORME Il MASTER PER L’ALLEVATORE CINOFILO è destinato in particolar modo ai soci allevatori dell’ENCI, ai soci dei Gruppi Cinofili riconosciuti dall’ENCI, ai soci delle Associazioni Specializzate di razza riconosciute dall’ENCI, ai titolari di Affisso riconosciuto FCI, ma tutti possono partecipare.
Requisito necessario è la sottoscrizione del codice etico degli allevatori di cani allegato alle Norme Tecniche del Libro genealogico del cane di razza (D.M. 21203 del 08.03.2005).
Il MASTER PER L’ALLEVATORE CINOFILO si articola in tre moduli formativi, della durata di due giorni ciascuno. I corsi vengono effettuati nell’arco di un anno per dare modo all’allevatore che intende acquisire il Master di programmare la propria partecipazione e di avere un risultato utile entro una data certa.
Il primo modulo formativo ha per tema gli aspetti della riproduzione, della genetica e dell’importanza del Libro genealogico.
Il secondo modulo formativo riguarda i temi della pediatria, delle malattie di accrescimento e dell’attività sportiva.
Il terzo modulo formativo, che riguarda la gestione professionale e moderna dell’allevamento canino, è di estrema importanza.
Nella prima giornata ci si occupa, tra l’altro, dell’inquadramento giuridico e fiscale, della responsabilità legale dell’allevatore, del management organizzativo e dell’igiene in allevamento. La seconda giornata verterà invece sui temi dell’educazione, del comportamento e delle attività cino-sportive.
ENTE NAZIONALE DELLA CINOFILIA ITALIANA L’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana (ENCI) è l’associazione di allevatori che ha lo scopo di tutelare le razze canine, migliorandone e incrementandone l’allevamento. L’ENCI cura la tenuta dei diversi Registri del Libro genealogico; regola, approva e riconosce Esposizioni e Prove, provvede alla formazione e alla qualificazione tecnica del settore. www.enci.it
ASSOCIAZIONE NAZIONALE MEDICI ASSOCIAZIONE NAZIONALE MEDICI VETERINARI ITALIANI VETERINARI ITALIANI L’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (ANMVI) realizza iniziative di servizio e di sostegno professionale ai Medici Veterinari. Promuove la crescita culturale e la valorizzazione sociale della Categoria. Riunisce le maggiori società scientifiche e non ha scopo di lucro. Interlocutore affermato presso le autorità istituzionali, politiche e di settore, l’ANMVI presta la propria collaborazione ad iniziative o provvedimenti riguardanti la figura del Medico Veterinario. www.anmvi.it

 

Note e Notizie

………..

Galleria

Ci trovi qui!

Via Caselle, 21, 29027 Podenzano PC

Orari di apertura

per conoscere meglio la razza le visite, previo appuntamento, sono gradite. 

ci trovi ogni giorno della settimana 

Contatti

fisso       +39 0523 556132

mobile   +39   370 7035270

wheaten@hotmail.it